News & Commentary

Oltre la razionalità: cosa muove i mercati?

17/10/17

L’analisi dell’umore complessivo espresso dai media riguardo ai mercati finanziari (definito sentiment) è fondamentale per comprendere al meglio le dinamiche dei prezzi di mercato. Di ciò si occupa MarketPsych, fondata da Richard Peterson, che ricava e distribuisce dati riguardanti il sentiment a diverse società, tra cui NN IP, analizzando gli stati d’animo allo scopo di ottenere insight su come le informazioni influenzano i prezzi delle attività finanziarie. Ci racconta meglio lo stesso Peterson in questo articolo.

Investimenti a impatto sociale: una storia di successo

13/10/17

Privilegiati, coccolati, sognatori, sono solo alcuni dei termini usati per rappresentare un’intera generazione – i Millennial. Tuttavia un’espressione più colorita, e che si sente sempre più spesso, è quella di “riformatori dell’economia” oltre a quella di “scenario finanziario”. Dal momento che la concezione di investimenti a impatto sociale continua a prendere piede, i Millennial si trovano in prima linea sul fronte del cambiamento, imprimendo nuovo impulso agli investimenti conformi ai principi ambientali, sociali e di governance (ESG).

I Millennial, consumatori...di Lusso

11/10/17

Entro il 2035 i Millennial diventeranno quella che anche l’esperta e scrittrice statunitense Pam Danziger, nel suo paper “Five Luxe Trends for 2015”, ha definito “la generazione con maggior potere d’acquisto della storia”. Comprendere i Millennial è quindi fondamentale per le imprese del settore, e lo è anche perchè questa generazione sta trasformando e ridefinendo il concetto stesso di lusso. Come si legge nel paper della Danziger, se per le generazioni precedenti acquistare beni di lusso significava testimoniare il raggiungimento di determinati status sociali, per i Millennial il paradigma è decisamente cambiato.

Convertirsi al sociale: perché gli investitori si orientano verso scelte responsabili

04/10/17

Un numero crescente di investitori si converte all’economia sociale per rafforzare le strategie di investimento, e non si tratta soltanto dell’ultima mania in ambito ESG. Fornendo agli investitori un’opportunità di prevenire i rischi a lungo termine che alcune forze sociali potrebbero rappresentare per i mercati, l’economia sociale contribuisce a sviluppare un approccio di investimento più sostenibile.

La resilienza dei mercati emergenti

29/09/17 Maarten-Jan Bakkum

I mercati emergenti continuano a essere sostenuti da un vento favorevole. Negli ultimi mesi, tre fattori potenzialmente negativi sono stati infatti ammortizzati piuttosto facilmente. Questi fattori sono rappresentati dall’intensificarsi del conflitto tra Stati Uniti e Corea del Nord, dai dati che hanno confermato l’avvio del rallentamento della Cina, e dall’esplicito messaggio della Fed circa il proseguimento del processo di normalizzazione della politica monetaria negli Stati Uniti. Gli afflussi di capitali verso i mercati emergenti non hanno subito un’inversione di tendenza indotta da questi tre eventi. Infatti, i tassi di interesse nell’universo emergente hanno continuato a diminuire, mentre i mercati azionari emergenti continuano a registrare performance positive. Il motivo principale alla base di questo contesto va ricercato nelle prospettive di crescita economica in miglioramento in gran parte dei paesi emergenti.

Come il consumo esperienziale dei Millennial sta cambiando il settore alimentare

27/09/17

Secondo una recente ricerca condotta negli Stati Uniti da RBC Capital Markets, primaria istituzione finanziaria americana, la generazione dei Millennial attribuisce una crescente importanza alle esperienze personali e alla possibilità di condividerle con amici e familiari. Un trend, per la verità, già in atto da diversi anni negli Stati Uniti, dove - ci dice la ricerca - la quota di spesa degli americani destinata alle esperienze è aumentata del 70% rispetto ai consumi totali.

Quando il Lusso si fa Digital

22/09/17

Un tema ormai presente a pieno titolo nelle strategie commerciali delle aziende del lusso è quello della trasformazione digitale e dell’integrazione dei canali tradizionali di vendita con quelli on-line. Se fino a pochi anni fa i marchi del lusso si affidavano ai canali di vendita e di pubblicità tradizionali per ingaggiare il loro pubblico, oggi devono fare i conti con un consumatore sempre più digitalizzato e sempre più attivo nell’uso del mobile. I punti di contatto con il Cliente aumentano e cresce anche l’aspettativa di una relazione personalizzata con brand e prodotti.

Il rapporto dei Millennial con la salute e il benessere

20/09/17

I Millennial sono una generazione leader negli Stati Uniti in termini numerici. Con un potere di acquisto via via sempre più in aumento, stanno definendo i principali trend di consumo a livello globale ed esercitando una crescente influenza in quasi tutte le industrie: salute e benessere non fanno eccezione.

I nuovi trend dell’industria del lusso

13/09/17

Dal latino luxus, “eccesso”, “dissolutezza”, “fasto” e “magnificenza”, il termine lusso è oggi comunemente utilizzato per raggruppare tutti quei beni e prodotti destinati a soddisfare un bisogno raffinato che eccede i consumi ritenuti socialmente necessari. Lontano dall’essere un concetto squisitamente economico o sociologico, il lusso è più una percezione, una convinzione che muta col passare del tempo e in base al contesto in cui si vive. I beni di lusso sono legati al concetto di sogno, di ambizione e realizzazione personale e, in quanto tali, coinvolgono appieno il consumatore nella sua dimensione più aspirazionale. Per questo i brand del settore luxury non vendono semplicemente oggetti e indumenti da indossare o macchine per correre veloci, esse propongono piuttosto uno stile di vita e, ancora di più, un modo di essere.

La questione idrica: quali opportunità di investimento sostenibile?

13/09/17 Huub van der Riet

A causa dell’incremento demografico, del conseguente maggior fabbisogno di risorse alimentari, ma anche del problema climatico mondiale, l’acqua rappresenta oggi un bene sempre più prezioso e allo stesso tempo scarso. In questo particolare contesto, gli investitori possono contribuire all’adozione di soluzioni efficienti, investendo in progetti sostenibili e ottenendo inoltre rendimenti positivi.